fbpx

Plank con piedi in scarico

  • 11 Gennaio 2023

 

DOLORE O FASTIDIO ALLE CAVIGLIE O AI PIEDI FACENDO IL PLANK? E’ SUFFICIENTE UN PICCOLO RIALZO PER ESEGUIRE QUESTO ESERCIZIO SENZA PROBLEMI 

Non è la prima volta che paliamo di plank.

Abbiamo visto nel video come fare il plank quali sono gli elementi cardine di questo esercizio, quali i gruppi muscolari coinvolti e quali i principali errori che si compiono.

Abbiamo poi imparato diverse varianti, quali il plank con la palla ed il plank con la cinghia, in modo da poter modificare il nostro allenamento e renderlo specifico per i nostri obiettivi.

Il plank viene utilizzato moltissimo in allenamento e come esercizio terapeutico, trovando molteplici applicazioni, dalla riabilitazione del paziente con lombalgia, cervicalgia, disturbi di spalla… Fino alla  fisioterapia dello sport.

Ci sono però molte condizioni di caviglia-piede che possono rendere difficile, scomoda, dolorosa o controindicata la posizione di caviglia e piede propria del plank. Pensiamo ad es. ad un alluce valgo o rigidus (specie se dolente), ad una distorsione di caviglia recente, ad una tendinopatia del tibiale anteriore, ad una fascite plantare molto irritabile, etc.

Nel video che segue il dott. Paolo Meli, specialista in fisioterapia dello sport, e la dott.ssa Anna Sofia Fabrizi, specialista in fisioterapia muscoloscheletrica, ci parlano di come, grazie ad un piccolo rialzo, sia possibile adattare il plank alle situazioni sopra descritte.

E’ importante sottolineare che da studi recenti emerge che questa variante del plank determina un’attivazione muscolare simile a quella determinata dal plank tradizionale al pavimento e, di conseguenza, simili effetti.

Visitando il nostro blog puoi trovare altri contenuti utili per eseguire correttamente gli esercizi più comuni e alcune varianti di tali esercizi; ad esempio lo squat, il plank, il plank con la palla o con la chinghia, etc.

Se hai bisogno di una mano, ad es. perché

  • hai dolore o altri sintomi durante o dopo il plank,
  • vuoi migliorare l’esecuzione di questo esercizio,

CONTATTACI

 

 

Contenuti a cura del dott. Paolo Meli e della dott.ssa Anna Sofia Fabrizi

revisione testi a cura del dott. Mario De Marco;

grafica e immagini a cura di Emanuele Santi.




SCRIVI PER INFORMAZIONI O PER PRENOTARE UNA CONSULENZA

    Nome e Cognome (richiesto)

    Numero di telefono (richiesto)

    Indirizzo Email (richiesto)


    Dov'è il tuo problema?

    Descrivi il tuo problema o la tua richiesta